ASKA EDIZIONI

LA MASCHERA, IL POTERE, LA SOLITUDINE. IL CINEMA DI PAOLO SORRENTINO

€20

Speleologo dell’interiorità ed esploratore dei territori incerti dell’Io, Paolo Sorrentino è andato via via precisando un percorso artistico di spiccata originalità ispirativa e comunicativa, delineato da una precisa architettura di segni, di idee, di motivi, di stile, di atmosfere, di immagini che specificano e ribadiscono l’unità poetica e l’identità autoriale del suo cinema. Un cinema in cui ogni opera si configura come un tassello di un discorso poetico coerente e personalissimo che il regista napoletano ha sviluppato come un itinerario nella coscienza dell’individuo, e che fa emergere una raffinata sensibilità nel sondare la psicologia umana – nell’attitudine a coniugare etica ed estetica – lasciandone trapelare profondità e misteri, ambiguità e contraddizioni.

Autore: Franco Vigni è giornalista e critico cinematografico (SNCCI). Ha vinto il premio Filippo Sacchi. Ha pubblicato la sceneggiatura desunta del film Andrej Rublëv di Andrej Tarkovskij (1987), il volume Andrej Koncalovskij (1995), Come onde del mare. Siena e la sua terra nello specchio del cinema (Aska Edizioni, 2005), Oltre la porta. San Gimignano e il cinema (Aska Edizioni, 2008), Questione di sguardo. Il cinema di Francesca Archibugi (Aska Edizioni, 2010). Ha inoltre pubblicato, su riviste («Cinecritica», «Bianco e Nero», «Materiali di estetica») saggi sul cinema di Andrej Tarkovskij, Pier Paolo Pasolini, Vittorio De Sica, Marco Ferreri, Ken Loach, Aki Kaurismäki, Nanni Moretti, Bertrand Tavernier, e collaborato alla realizzazione di tre volumi (VIII, IX, X) della Storia del cinema .

Collana: Viaggio in Italia - Pagine: 200 con 50 immagini b/n - Formato: cm 17x24

You may also like

Recently viewed